Passa ai contenuti principali

Champions League, il quadro completo del sorteggio. Analsi dei gironi.



È finalmente tornata la tanto attesa Champions League, giovedì dal Grimaldi Forum di Montecarlo sono stati sorteggiati i gruppi per la fase a gironi. Due debuttanti in questa edizione, i campioni dell'Azerbaijain del Qarabag e i tedeschi del RB Lipsia. Prima del sorteggio, è stato conferito il premio per la carriera a Francesco Totti e quello per il miglior portiere della scorsa UCL a Gigi Buffon. Iniziamo a vedere i gruppi, analizzandoli uno ad uno con i seguenti criteri: equilibrio e difficoltà per le italiane o per le big, userò una scala da 1-5.

Gruppo A


Molto fortunato José Mourinho, il suo United pesca un gruppo abbastanza abbordabile dove, se non in caso di clamorose sconfitte, i campioni dell'Europa League in carica ampiamente passare. L'unico problema lo può creare il Benfica.

Equilibrio: 3
Difficoltà: 2


Gruppo B


Nel girone B, si nota subito la sfida tra il Bayern di Ancelotti contro il suo passato, il PSG che con gli arrivi di Dani Alves, Neymar e forse di Mbappè si candida ad arrivare almeno in semifinale. Saranno due lotte una per il primo posto l'altra per l'Europa League.

Equilibrio: 3
Difficoltà: 3


Gruppo C


Sfortunatissima la Roma che prende uno dei gruppi più tosti di questa Champions, per gli uomini di Di Francesco sarà un'impresa eliminare una tra Chelsea e Atletico de Madrid che puntano ad arrivare il più lontano possibile.

Equilibrio: 4
Difficoltà: 4

Gruppo D:



Sarà ancora una volta Barça-Juve, i catalani hanno l'occasione per vendicarsi della sconfitta da parte degli uomini di Allegri nei quarti di finale dello scorso anno mentre i tifosi Juventini non si sono scordati del 3-1 di Berlino, sarà una doppia sfida imperdibile. Ma non sono da sottovalutare Olympiacos e Sporting.

Equilibrio: 4
Difficoltà: 3


Gruppo E:


Dopo il passaggio del turno nei playoff gli uomini di Klopp ritrovano la Champions e, almeno secondo i pronostici, sono destinati a starci almeno fino a marzo perché il gruppo non nasconde molte insidie per i Reds.

Equilibrio: 3
Difficoltà: 3

Gruppo F:



A differenza della Roma il Napoli si trova ad affrontare un gruppo abbastanza abbordabile, anche se non bisogna sottovalutare nessuno. Sarà molto interessante vedere il confronto tra Sarri e Guardiola, il tecnico spagnolo ha definito il Napoli tra le prime 3 d'Europa per il gioco, motivo in più per vedere i match dei partenopei contro il City, squadra contro la quale il Napoli ha debuttato in Champions League.

Equilibrio: 3
Difficoltà: 3

Gruppo G: 


In assoluto il gruppo più "semplice" di tutta la Champions League. Anche se semplice non è visto che tutte le squadre sono più o meno sullo stesso livello, ma di sicuro nessuna è una delle candidate per la vittoria finale.

Equilibrio: 4
Difficoltà: 3

Gruppo H: 


Il destino mette davanti per il secondo anno di fila il Dortmund contro il Real Madrid, ma a complicare i piani di passaggio del turno dei tedeschi e dei Blancos c'è il Tottenham che non starà a guardare.

Equilibrio: 4
Difficoltà: 5


Ci si prepara ad una vera battaglia che alla fine vedrà un solo vincitore.


Passa sulle pagine Facebook, Instagram e G+ del Blog del Tifoso. Troverai numerosi aggiornamenti sul mondo dello sport, ma non solo: formazioni ufficiali, live, sondaggi, consigli per il tuo Fantacalcio, e altro ancora.


Di Simone Palumbo.



Commenti

Post popolari in questo blog

Che partita... orrenda, l'Italia ne prende tre al Bernabéu. Le cause della sconfitta

Pagina Instagram
Pagina Facebook
Pagina Google+

"Vi stupiremo" queste le parole di Ventura alla vigilia del match contro gli iberci, e almeno su questo il tecnico della nazionale non ha sbagliato, nessuno però si aspettava una prestazione così brutta degli azzurri che in partita non sono mai entrati, giornata perfetta per la Spagna che ha potuto fare tutto quello che voleva, si è goduta le giocate di Isco e il ritorno del suo miglior marcatore, David Villa.


Ma quali sono le cause di questa pesante sconfitta?
Sicuramente il modulo ha inciso, le partite si vincono a centrocampo e non ti puoi permettere di andare ad affrontare la Spagna, che fa del possesso la sua arma migliore, con solo due uomini in mezzo al campo. Ma questo non è l'unico motivo per il quale l'ipotesi 4-2-4 doveva essere scartata immediatamente, gli azzurri contro la Roja si sono schierati con Darmian e Spinazzola, due che nei rispettivi campionati non hanno giocato neanche un minuto, e sebbene Darmian …

Rassegna Stampa (16 Luglio 2017)

Buona domenica a tutti, oggi è giorno di rassegna stampa. Ogni domenica andremo a vedere le prime pagine dei principali quotidiani italiani e non solo, fatemi sapere se questa serie vi piace attraverso un commento, e ricordatevi di seguire le pagine Facebook, Instagram e Google+ dedicate al Blog. Vi anticipo che domani e ogni lunedì aprirò un sondaggio. Iniziamo.
Pagina Instagram
Pagina Facebook
Pagina Google+
La Gazzetta dello Sport:

La Gazzetta dedica la prima pagina alle milanesi e al mercato diverso che stanno facendo, infatti abbiamo visto un Milan pigliatutto mentre l'Inter non ha ancora fatto gran che, complice anche il Fair play finanziario da ripagare. Nonostante questo Spalletti rassicura i tifosi dicendo che a fine campionato l'Inter sarà tra le prime quattro pur sottolineando che c'è bisogno di qualche rinforzo.
Tuttosport:

Il quotidiano torinese intitola così la prima pagina, dicendo in maniera quasi frustrata a Montella di fare ora la sua parte. Il tecnico rosso…

Rassegna stampa (23 Luglio 2017)

Pagina Instagram
Pagina Facebook
Pagina Google+

Buona domenica a tutti oggi è giorno di rassegna stampa. Prima di iniziare a vedere le pagine dei principali quotidiani italiani e non solo, vi ricordo di seguire le pagine Instagram, Facebook e Google+ del Blog del Tifoso e di attivare le notifiche relative ai post in modo da rimanere sempre aggiornati col Blog e col mondo dello sport. Iniziamo.

Tuttosport:

Juve You Can, gioco di parole che fa intendere che la trattiva per Emre Can è fattibile, c'è già l'accordo col giocatore che è in scadenza. Manca però l'accordo col Liverpool che vuole prima trovare un centrocampista che possa sostituirlo.

Il Corriere dello Sport:


Il Diavolo c'è e si vede, grandissima la vittoria in I.C.C. del Milan per 4-0 sul Bayern Munchen e il Corriere gli dedica giustamente la prima pagina. Spazio anche per il mercato e per i ritiri estivi, la Juve vuole Can ma Klopp si oppone, all'Inter piace Karamoh, Conte vuole Candreva, Immobile e Keita…